EQUILIBRIO EMOTIVO

L'equilibrio emotivo è uno degli elementi fondamentali del benessere.
Anche a livello scientifico oggi si prende sempre più in considerazione l'aspetto mentale-emotivo come causa di malattia.
Esistono delle tecniche che possono aiutare a riconoscere i nostri schemi comportamentali. Tale consapevolizzazione ci aiuta a cambiare o ad accettare noi e gli altri con i nostri difetti ed i nostri limiti ed a vivere una vita più serena.

No stress

LE DISCIPLINE DELLA SERENITA'

In una visione olistica dei disturbi a carico delle persone non possiamo non prendere in considerazione il piano emotivo. Già i Cinesi consideravano che un disturbo a livello emotivo si riflette sull’organismo e viceversa. Nella teoria dei 5 movimenti ad ogni loggia corrisponde un’emozione ed un movimento del Qi correlato quando questa sia alterata.

Anche il dr Bach nella sua teoria sui rimedi floreali prende in considerazione gli aspetti emotivi come causa non solo di malesseri mentali ma anche fisici.
In omeopatia i sintomi mentali sono quelli cui viene attribuito il massimo valore sia in fase diagnostica che quando si vanno a valutare i cambiamenti nella persona.

Oggi l’approccio psico-somatico o somato-psichico trova una sua considerazione anche a livello della medicina ufficiale e vi sono prove scientifiche che influisce sull’organismo ad esempio sul sistema immunitario come insegna la psicoendocrinoneuroimmunologia del dr Bottaccioli.
Dobbiamo valutare se il disturbo si è originato a livello fisico oppure è la conseguenza di un’alterazione a livello emotivo.
In ogni caso non ci può essere un riequilibrio completo se non prendiamo in considerazione anche l’aspetto emozionale.
Vi sono varie discipline che agiscono a questo livello, come già detto la Medicina Tradizionale Cinese, la Floriterapia, l’Auricoloterapia, il Counseling, la Kinesiologia ed altre specifiche che presentano tecniche mirate ed efficaci come la PNL, il TFT o l’EFT, la NEI. Dietro questi acronimi si nascondono delle modalità di approccio che puntano ad aiutare la persona a chiarire il proprio stato ed a comprendere come la vita possa essere vissuta meglio, in maniera più serena per noi e per chi ci sta accanto.

Il sintomo non è altro che una luce che si accende per richiamare la nostra attenzione e dirci che ci sono delle cose che non vanno nel nostro modo di affrontare la vita. Ci sono problemi di relazione, di lavoro, con noi stessi o altro che ci dis-traggono dalla nostra Via e che non vediamo o non vogliamo vedere.

Studio Salute, Scandicci (FI)

Per consulti chiamare il 320 95 22 446

Condividi